TERRORE A LONDRA
07.07.05
Il giorno tanto temuto è arrivato

home page

 





Giovedì 7 luglio Londra subisce attacchi terroristici in 3 stazioni metro e su un bus: il primo è avvenuto su un treno che stava viaggiando tra Aldgate East e Liverpool Street, il secondo
nella stazione della metropolitana tra King's Cross e Russel Square, il terzo su un treno a Edgware Road e un quarto su un bus
a Tavistock Place.




LA CRONOLOGIA
8.51: esplosione nella metropolitana di Londra fra le stazioni di Aldgate e Liverpool Street. Sono le 8.51 (ora locale, le 9.51 in Italia). Lo rende noto la BBC. Si pensa ad un incidente.
8.56: un'altra esplosione nella stazione della metropolitana tra King's Cross e Russel Square. Edgware Road nel nord della città. Nessuna certezza sul collegamento con la prima esplosione. Autoambulanze arrivano in prossimità delle stazioni coinvolte. Il servizio della metropolitana è stato interrotto in tutta la città.
Persone coperte di sangue fuggono dalla stazione di Aldgate della metropolitana. Il traffico della metropolitana di Londra è stato bloccato.
Gente rimasta intrappolata nelle vetture ha rotto i finestrini per darsi allafuga.

9.17: terza esplosione a Edgware Road.
9.47: quarta esplosione sull'autobus n. 30 a Tavistock Place.


11.10: secondo Scotland Yard altre esplosioni sono avvenute a Aldgate East, King's Cross, Old Street e Russel Square. Le forze della polizia pensano a uno sbalzo nel sistema energetico che alimenta la rete della metropolitana e non a un attacco terroristico.
Sterlina in forte calo sui mercati valutari: il 'pound' è a 1,7520 nei confronti del dollaro.

11.14: ++ Ci sarebbe stata un'esplosione su un autobus a Russel Square ++

11.25: Un dirigente della rete metropolitana afferma che un ordigno esplosivo è stato trovato in una stazione metropolitana.

11.45: L'autobus era il numero 30 , e il tetto è stato disciolto dall'esplosione. Un secondo autobus è esploso a Woburn Palce ed un terzo a Tavistock Square.

12.02: Secondo la polizia britannica è troppo presto per legare le esplosioni avvenute questa mattina a Londra ad un attacco terroristico.
Tutto il sistema della metropolitana di Londra è stato bloccato per ragioni di sicurezza e la popolazione è esortata a non fare spostamenti, almeno che non siano strettamente necessari. Lo ha detto il ministro degli Interni, Charles Clarke. Il servizio di tutti gli autobus nel centro della città è stato al pari bloccato.

12.35: Almeno due persone sono morte nelle esplosioni avvenute oggi nella metropolitana e in autobus a Londra, ha detto la polizia che ha confermato che 90 persone sono rimaste ferite.

12.38: +++ PROBABILE ATTACCO TERRORISTI, SCOTLAND YARD +++
«È molto probabile che si tratti di un attacco terroristico, perchè sembra essere tutto molto ben coordinato. Ma è troppo presto per dire se si tratti di Al-Qaeda». afferma Rohan Gunaratna, esperto di terrorismo internazionale e capo del Centro Internazionale per la Ricerca sulla Violenza Politica e il Terrorismo di Singapore.

16.30: Due italiani sono rimasti leggermenete feriti nelle esplosioni. Lo ha detto il portavoce della Franesina Pasquale Terracciano.

17.15: La polizia britannica ha sollecitato i londinesi a rimanere vigilanti e ha detto di non essere certa che la serie di attentati sia finita.

18.59: Evacuata Victoria Station. La stazione ferroviaria aveva riaperto solo un paio d'ore fa.

FOTO SCATTATA CON CELLULARE DENTRO LA METRO DOPO L'ATTENTATO, FONTE CORRIERE.IT
fonte foto: Corriere.it

IL TERRORE SI DIFFONDE

ITALIA
''Gli esperti di antiterrorismo italiani si sono riuniti e tutti i canali di collaborazione con l'Inghilterra sono in piena attività''. Lo ha affermato il ministro dell'Interno Giuseppe Pisanu, commentando gli attentati terroristici di Londra.
Gli italiani residenti a Londra sono circa 115mila, mentre secondo stime della Farnesina, delle associazioni di categoria dei tour operator e dei quattro operatori di telefonia mobile nazionale, i turisti italiani nel regno Unito sarebbero oggi circa 60mila.
BERLUSCONI: ''Il livello di sicurezza nel nostro Paese è quello già in atto da tempo. Abbiamo già preso delle misure che intendiamo rafforzare. Serve una vigilanza attenta, nella consapevolezza che anche l'Italia è esposta''. Lo ha affermato, a proposito degli attentati di Londra, il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi nel corso di una conferenza stampa a margine del G8. Tra i leader del G8 c'è la consapevolezza di ''dover andare avanti con la diffusione della democrazia e della libertà contro le realtà criminali''.

WASHINGTON

La sicurezza è stata rafforzata nel metro di Washington in seguito agli attentati nel metro e nei bus di Londra.
Il presidente George W. Bush ha fatto una video-conferenza con Washington per rafforzare le misure di sicurezza nazionale, dopo le esplosioni a Londra.
''La guerra contro il terrorismo continua'': lo ha dichiarato a Gleneagles il presidente americano George W. Bush.

PARIGI

Il primo ministro francese Dominique de Villepin ha annunciato ''l' innalzamento'' del piano di sicurezza francese Vigipirate antiterrorismo al livello rosso, il penultimo di massima allerta. L'ultimo è denominato scarlatto .
È stata interrotta alle 12:35 la linea 4 della metropolitana parigina per un pacco sospetto.

(inizio pagina)

LA RIVENDICAZIONE
GRUPPO RIVENDICA SU WEB E METTE IN GUARDIA ITALIA
Un messaggio su Internet la cui autenticità non è possibile verificare rivendica a nome del Gruppo segreto della Jihad di al Qaida in Europa gli attentati a Londra e mette in guardia l'Italia e la Danimarca dal mantenere le truppe in Iraq e in Afghanistan.
La Bbc ha riferito che il sito internet di un gruppo legato a Al Qaeda ha rivendicato la responsabilità degli attentati terroristici avvenuti oggi a Londra.
La rivendicazione, a nome di Al Qaeda, pubblicata sul sito internet ''elqual3ah.com'' è ritenuta inattendibile da fonti di intelligence italiana.

(inizio pagina)

I MERCATI
Tutti in rosso i titoli delle compagnie aeree sulla piazza di Londra dopo la serie di esplosioni che hanno colpito la capitale inglese. EasyJet -4.6% a 252p, Ryanair -3.3% a 6,25 euro, British Ariways -5.8% a 256,5p, BAA -3.2% a 599p.
Le azioni di Eurotunnel, l'operatore del traffico ferroviario sotto la Manica, crollano e cedono il 7,41% a 0,25 euro.

Le Borse europee in una sola seduta sulle piazze europee bruciano oltre 120 miliardi di euro.
Dollaro in rialzo sulle principali valute all'indomani degli attentati di Londra: il biglietto verde alle 8,15 quota 1,1924 contro l'euro, dopo un minimo del cambio euro/dollaro a 1,1918 e contro 1,1950 alla chiusura di New York di ieri. Il dollaro è ai massimi di undici mesi contro lo yen, a 112,37 contro 112,09 di ieri.
(inizio pagina)
LE REAZIONI DEI PREMIER

I POTENTI GRIDANO INSIEME
''Noi vinceremo, non loro''. Una delle frasi della dichiarazione comune degli otto grandi a Gleneaglesletta da Tony Blair dopo gli attentati di Londra.

IL CORDOGLIO DI BENEDETTO XVI
Benedetto XVI ha espresso il cordoglio ed il dolore della Santa Sede per il gravissimo attentato terroristico avvenuto a Londra, in un telegraamjma inviato all'arcivescovo di Westminster, Murphy O Connor. ''il Papa ha appreso con dolore la notizia degli atti terroristici compiuti nella città di Londra e mentre deplora questi atti antiumani e anticristiani prega vostra eminenza di esprimere ai parenti delle vittime la sua partecipazione al loro dolore chiedendo al Signore il conforto che solo lui può dare in tali circostanze''.

LA REGINA
(il comunicato della Regina >)
La Regina Elisabetta si è detta ''profondamente scioccata'' dagli attacchi terroristici contro Londra. Lo ha detto un portavoce di Buckingham Palace trasmettendo la solidarietà della sovrana a tutti i londinesi.

IL FRATELLASTRO DI OSAMA BIN LADEN
L'uomo d'affari svizzero Yeslam Binladin, fratellastro di Osama bin Laden, condanna in un comunicato diramato a Ginevra gli ''attentati abominevoli'' commessi oggi a Londra.

FOTO DI Misha Alberizzi INVIATA A CORRIERE.IT
fonte foto: Corriere.it

(inizio pagina)

CONTRIBUTI

# FOTO ATTENTATI LONDRA 1, 2

# VIDEO >

# MAPPA DELLE ESPLOSIONI >

#Il tube, 408 km di democrazia che fanno accettare la paura
Beppe Severgnini >>

INDICE

# CRONOLOGIA

# IL TERRORE SI DIFFONDE

# I MERCATI

#LA RIVENDICAZIONE

#PREMIER

# LA SPERANZA